Lugano. School contest "Io sono Arte" created by Luca Martini fashion company.

Over 100 pre-booking institutions. Registration until March 2020. Awarding in Lugano next May.


Designed and implemented by Luca Martini fashion company (Switzerland) in collaboration with "Perpetua the pencil" and "ToyColor", the contest "Io sono Arte", is already conquering dozens of secondary schools of the first and second degree, promising a tight and authentic competition to best work of art inherent in the theme proposed for this first edition.

The aim of the competition for very young students is the creation of a small work of art that represents one's own human essence in the social context and of inclusion of diversity, in all its forms.

A really arduous task if you think that the contest is aimed at competitors from 11 to 18 years, but certainly a very important challenge also for the teachers, who will have to help the little students in the best expression of the contest.

Two winners are expected, with a total prize pool of nearly 4,000 euros (between two first cash prizes and the supplies offered by the sponsors); a first prize also reserved for the disabled, all designed specifically for these children, with the aim of finding a new dimension of realistic inclusion.

The two absolute winning works, will be used for the creation of two exclusive pieces of clothing signed by Luca Martini, the proceeds of which will go to support the inclusion projects created by LM company for schools.

All the best finalist works will be included in the first edition's gold register and included in an album that will be printed and digital, which can be purchased later to support the inclusion projects envisaged by this innovative artistic contest.

"...we decided to create this creative-educational opportunity because we realized that the concept of art and craft in the world of education, especially in Italy, is really lacking ... many, too many kids no longer know the value of craftsmanship or even they know how to produce works of art or unique pieces like ours ... The disease of the century is precisely the total lack of awareness in this sense ... More important still is the total lack of willingness to include disabled people in one's life ... I lived personally the work of my mother in school, as a support teacher for 40 years ... seeing and often living her vicissitudes that somehow helped me also to grow, always trying to include the different skills in our lives as in school and in work ... This is the main purpose of I am Art! ... ", says Luca Martini, founder of the homonymous company that launched the contest.

Registrations will end on March 15th and the award ceremony will take place next May in Lugano, at the wonderful rooms of Lugano Arte e Cultura, the magnificent permanent artistic expo of the Ticino capital. More information about on www.lukemartini.com 


IT


Pensato e messo in azione da Luca Martini fashion company (Svizzera) in collaborazione con Perpetua la matita e ToyColor, il contest “Io sono Arte”, sta già conquistando decine di istituti secondari di primo e secondo grado, promettendo una serrata ed autentica gara alla migliore opera d’arte inerente alla tematica proposta per questa prima edizione.

Scopo del concorso per i giovanissimi studenti è la creazione di una piccola opera d’arte che rappresenti la propria essenza umana nel contesto sociale e di inclusione della diversità, in ogni sua declinazione.

Un compito davvero arduo se si pensa che il contest è rivolto a concorrenti dagli 11 ai 18 anni, ma certamente una sfida molto importante anche per i docenti, che dovranno aiutare i piccoli allievi nella migliore espressione del contest.

Due i vincitori previsti, con un montepremi totale che sfiora i 4000 euro (tra due primi premi in denaro e le forniture offerte dagli sponsor); un primo premio riservato anche alla categoria diversamente abili, tutto pensato proprio per questi ragazzi, con lo scopo di trovare una nuova dimensione di inclusione realistica.

Le due opere vincitrici assolute, saranno utilizzate per la creazione di due capi di abbigliamento esclusivi firmati Luca Martini, il ricavato dei quali andrà a sostenere i progetti di inclusione creati da LM company per le scuole.

Tutte le opere finaliste migliori, saranno incluse nell’albo d’oro della prima edizione e racchiuse in un album che sarà in versione stampata e digitale, acquistabile successivamente per sostenere i progetti di inclusione previsti da questo innovativo contest artistico.

…abbiamo deciso di creare questa opportunità creativo-educativa poichè ci siamo accorti che il concetto di arte e artigianato nel mondo dell’istruzione, specie in Italia, è davvero carente…molti, troppi ragazzi non conoscono più il valore dell’artigianato o nemmeno sanno come di producano opere d’arte o pezzi unici come i nostri…La malattia del secolo è proprio la totale mancanza di consapevolezza in tal senso…Più importante ancora è la totale assenza di volontà di includere le persone disabili nella propria vita…Ho vissuto personalmente il lavoro di mia madre nella scuola, come docente di sostegno per 40 anni…vedendo e vivendo spesso le sue vicissitudini che in qualche modo mi hanno aiutato anche a crescere, cercando sempre di includere le diverse abilità nelle nostre vite come a scuola e nel lavoro…Questo è lo scopo principale di Io sono Arte!…”, racconta Luca Martini, founder della omonima company che ha lanciato il contest.

Le iscrizioni termineranno il prossimo 15 marzo e la premiazione avverrà il prossimo maggio a Lugano, presso le meravigliose sale di Lugano Arte e Cultura, il magnifico expò artistico permanente della capitale ticinese. Maggiori informazioni sul sito ufficiale www.lukemartini.com


LM company - CH 6616 Tessin Switzerland